Attualità NA

Innovazione, realtà aumentata e chatbot personalizzati: Graded traccia a distanza l’utilizzo corretto dei dpi sui cantieri

Si chiude, come da tradizione, con il Graduation Day e la consegna dei diplomi, l’anno accademico della Digita Academy di Napoli, un progetto di alta formazione nato 4 anni fa dalla partnership tra l’Università Federico II e Deloitte Consulting. Cinque i project work selezionati per la presentazione finale nell’Aula Magna del Polo di San Giovanni a Teduccio, dopo una prima fase di roadshow , alla presenza di tutti i corsisti oltre che delle imprese partner, tutor e docenti.

La napoletana Graded, società del settore energia guidata da Vito Grassi, è salita anche quest’anno sul palco d’onore grazie al progetto “Facility Automation Solutions for Smart Esco”, realizzato dai “digiters” Carla Cicala e Gianfranco Scafuro di concerto con un team interno composto dall’ex studente Digita Gennaro Ardolino, oggi Digital Innovation Specialist in azienda, e la COO Ludovica Landi. Un’innovazione che, grazie all’utilizzo di Big Data, Data Analytics, Intelligenza Artificiale, IoT, blockchain e Augmented Reality punta a fornire servizi di manutenzione interattiva, sostenibile ed intelligente applicati e testati direttamente su uno dei clienti chiave dell’azienda. “Tra questi – spiegano gli autori del progetto – spicca il supporto a distanza ai manutentori in azienda, grazie all’utilizzo della Realtà Aumentata, la geolocalizzazione del punto di intervento assistita, grazie ad un chatbot personalizzato, il tracciamento a distanza del ciclo di vita dei DPI (i dispositivi di protezione individuale) e la verifica del loro corretto utilizzo. Tutte innovazioni che ottimizzano i tempi di lavoro e consentono alle aziende coinvolte di avere maggior efficienza ed efficacia negli interventi oltre che di ridurre i costi”.

La cerimonia è stata introdotta dagli indirizzi di saluto del direttore scientifico della Digita Academy, Antonio Pescapè, e ha visto l’intervento a distanza di Alessandro Mercuri, ad di Deloitte Consulting.

Presente alla cerimonia di chiusura l’ad di Graded, Vito Grassi, assieme a una rappresentanza aziendale composta anche da digiters delle precedenti edizioni.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker