Cronaca CE

Escursionista finisce in un dirupo

Escursionista cade in un dirupo: individuato e salvato dai vigili del fuoco. È quanto accaduto nella area montuosa del Comune di Liberi in prossimità della grotta di San Michele in Profeta verso le 9.30 dove un escursionista, 66 enne di Caserta è ruzzolato in una scarpata. Lanciato l’allarme la squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Piedimonte Matese con l’ausilio del nucleo S. A. F(Speleo Alpino Fluviale) del comando del Capoluogo casertano con l’ausilio del nucleo elicotteristi dei caschi rossi di Pontecagnano l’escursionista è stato individuato tra la fitta vegetazione e recuperato. È stato affidato alle cure del 118 e trasportato presso l’ospedale civile di Caserta. Dai primi accertamenti l’escursionista ha riportato qualche frattura ma non è in pericolo di vita. Sul posto i carabinieri della stazione di Formicola.

L’escursionista percorrendo il sentiero verso la grotta di S.Michele in Profeta, a Liberi, si è appoggiato alla staccionata che ha ceduto facendolo precipitare lungo il pendio. Immediato l’allarme al 118 e quindi al CNSAS e Vigili del Fuoco. Sul posto i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico che, insieme ai vigili del fuoco hanno raggiunto l’uomo, lo hanno stabilizzato ed imbarellato e poi riportato sul sentiero, dove c’era l’equipaggio del 118. La barella è stata trasportata per un tratto dai soccorritori e poi recuperate al verricello dall’elicottero dei Vigili del Fuoco. L’uomo è stato trasportato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta. 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker