Campania

De Luca: “Teste di sedano che camminano sui monopattini”. E annuncia divieti in Campania

“C’è una emergenza monopattini e, quindi, abbiamo aperto questo capitolo per affrontare con il massimo di rigore e dare una stretta all’uso dei monopattini che è diventato in qualche caso un uso irresponsabile e quasi criminale di questo mezzo di circolazione”. Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

“Abbiamo dato una bozza di decreti che devono applicare i Comuni – spiega – per rendere obbligatorio intanto l’uso del casco. È una cosa francamente insopportabile vedere queste teste di sedano che camminano sui monopattini senza casco e in qualche caso senza neanche la luce per la segnalazione del monopattino, senza neanche i catarifrangenti. Si stanno determinando situazioni di pericolo per gli stessi conducenti ma anche per i pedoni, gli automobilisti, è una situazione intollerabile”.

“Il Governo mi auguro che approvi un quadro legislativo più vincolante. In attesa di misure nazionali credo – incalza il governatore – che dobbiamo andare verso una stretta in Regione Campania. Nessuno potrà più circolare senza il casco e senza almeno la segnalazione luminosa con catarifrangente o luci di posizione in città.

Ovviamente sarà vietato anche circolare con i monopattini nei luoghi frequentati dai pedoni, sui lungomari, nelle ville comunali, nei giardini. Abbiamo delle persone incivili che vanno con questi aggeggi addirittura a fare lo slalom in mezzo a famiglie che hanno i passeggini, i bambini o le persone anziane. È intollerabile”, conclude De Luca.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna all'inizio della pagina